Il Carnevale di Viareggio diventa una mostra

Attualità 0
Il Carnevale di Viareggio diventa una mostra
0

Il Carnevale d’Italia, così lo chiamano. Con i suoi splendidi carri di cartapesta, spesso allegorici e satirici nei confronti della politica nostrana, della società e della televisione,  il Carnevale di Viareggio è da decenni uno degli eventi più caratteristici e autentici d’Italia. Un evento che però, nonostante abbia raggiunto la veneranda età di 140 anni, non smette mai di stupire la popolazione locale e di attirare personaggi di spicco. E, come già accennato, a rubare la scena sono i tipici carri della festa viareggina.
 
La novità, che forse non dovrebbe nemmeno stupire, è che il prossimo Carnevale di Viareggio sarà in mostra a LuccArtigiana. Un risultato figlio di una collaborazione fra molte fondazioni, fra cui la Fondazione Carnevale di Viareggio, le Fondazioni Banca del Monte di Lucca e Lucca Sviluppo, ma anche Confartigianato, CNA Lucca, il Comune e la Camera di Commercio di Lucca. Il tutto sotto la supervisione dell’Osservatorio mestieri d’arte di Firenze, che si è speso affinché questa iniziativa diventasse realtà.
 
LuccArtigiana è notoriamente una grande opportunità per comperare prodotti artigianali di prima qualità, ed è per questo che si è spesa per mettere in mostra i carri del Carnevale di Viareggio 2020, tra i maggiori esponenti di una tradizione manifatturiera di altissimo livello. E allora ecco che dal 27 al 29 settembre verranno esposti, in anteprima, i bozzetti dei carri che verranno ma anche dei modelli del passato, senza dimenticare la scultura di Burlamacco, maschera che simboleggia il Carnevale di Viareggio. Spazio anche per attività ricreative, con il laboratorio della cartapesta che avrà luogo sabato 28 settembre, fra le 15 e le 17, e che permetterà di imparare tutti i segreti di quest’arte
 
Se però il Carnevale di Viareggio 2020 ha ottenuto il privilegio di essere messo in mostra il merito è del successo delle passate edizioni e della sua storia. Un successo che forse, ci piace pensare abbia avuto un peso sul concetto globale di Carnevale, ormai uscito al di fuori dei suoi confini abituali. Infatti negli ultimi decenni ne sono stati influenzati anche altri ambiti, con alcune compagnie di gaming online gli hanno dedicato persino un torneo tematico, le Carnival Serieso alcune aziende come Rubie's che hanno preso spunto da videogiochi consolidati come Fortnite per creare una nuova serie di costumi a tema.
 
Una storia che invece risale al lontano 1873 e che affonda le sue radici nella sfera socio-politica. Furono infatti i ricchi borghesi a “inventare” il Carnevale viareggino, in segno di protesta nei confronti delle tasse ritenute troppo alte. Ecco che allora nacque l’idea di vestirsi in maschera e di organizzare una sfilata di carrozze a stampo satirico, con l’obiettivo di sottolineare i problemi della società di allora. Fu proprio così che vide la luce una delle feste più significative del nostro paese. 
Da lì in poi, un’evoluzione continua e un successo inarrestabile. Uno dei momenti più salienti della storia del Carnevale di Viareggio è sicuramente datato 1983, quando sfilò il carro di cui si ha più antica memoria: “i quattro mori”. Un carro che, potete starne certi, viene ancora ricordato vividamente dagli abitanti della città. 
 
Come detto, negli anni il Carnevale di Viareggio ha subito dei cambiamenti senza mai snaturarsi. Basti pensare al carro vincitore della scorsa edizione, la cosiddetta “Ultima Biancaneve” che è valso il premio a Jacopo Allegrucci. A convincere sia la giuria popolare che quella tecnica è stato il tema rappresentato da Allegrucci, quella natura che arranca anche e soprattutto per la quantità di immondizia generata e l’aumento dei costi del suo smaltimento. Un tema attuale e sensibile, vista la quantità di prodotti inquinanti per l’uomo che vengono prodotti su base giornaliera. Un tema però in perfetta linea con la tradizione del Carnevale di Viareggio e la forte denuncia sociale che da sempre lo ha contraddistinto.

La prossima edizione della festa più attesa del viareggino è alle porte e, forse, non è mai stata così attesa. Nel frattempo, però, potete prepararvi con un assaggio di quello che verrà all’ormai imminente mostra del LuccArtigiana.
Photo by Pxhere / CCO Public Domain

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2019 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

78686607

Torna su