Il Forte dei Marmi batte il Trissino nel posticipo infrasettimanale di A1

Hockey 0
Il Forte dei Marmi batte il Trissino nel posticipo infrasettimanale di A1
0

Prestazione da urlo per i ragazzi del nuovo tecnico Orlandi. Il Trissino non passa al PalaForte

Non ha tradito le aspettative il primo grande match-clou della stagione 20/21 di Serie A1 di hockey su pista. Una partita ricca di gol e di mille emozioni contrastanti ma anche di errori che hanno determinato il risultato finale di 5-3. Il Forte dei Marmi si impone davanti ai suoi tifosi con una prestazione diametralmente opposta a quella della prima giornata di Sarzana nonostante l'assenza di un altro giocatore, Maremmani, oltre all'assenza di Burgaya.

Sblocca il risultato il catalano Marti Casas con un pregevole contropiede andato a segno dopo un errore della difesa avversaria. È il gol che mette la partita nella carreggiata versiliese e creerà non poca tensione alla squadra avversaria per tutto l'arco del match. Entrambe le formazioni però non riescono a sfruttare un powerplay a testa nel primo tempo, cosa che si ripeterà anche nella ripresa, merito soprattutto dei due portieri, sempre molto attenti ai tiri fuori area. La GDS Impianti raddoppia ancora dopo 4 minuti dopo l'intervallo: dal tiro diretto Ambrosio spedisce la pallina sotto il sette dopo la penalità a Caio. Uno dei pochi errori del Forte in attacco, fa ripartire in velocità il Trissino che, con un'azione tranciante, riesce ad arrivare al gol con Emanuel Garcia, appena rientrato dall'infortunio. Il terzo gol toscano arriva in superiorità numerica ad opera di Federico Ambrosio, alla prima doppietta stagionale, grazie al passaggio filtrante di Motaran (nella foto. Poco dopo un ennesimo contropiede locale fa volare il Forte sul 4-1, con un eccellente tiro diretto firmato dall'ex azzurro Motaran, uno dei migliori del match. Il Trissino non demorde e con capitan Pinto, su un preciso tiro diretto (sul blu di Casas), riduce il gap sul 4-2. La difesa rossoblù ha la meglio nei minuti finali ed anche Giovannetti entra a referto ribattendo in rete un'azione insistita in area vicentina. Il gol finale di Garcia fissa il 5-3.

Una fondamentale vittoria per i ragazzi di Alberto Orlandi che si scrollano lo zero dalla classifica e piegano una delle "big four" del Campionato. Rimangono quindi uniche imbattute solo tre squadre dopo i primi 100 minuti, Lodi-Sarzana-Grosseto con il gruppone che si sta già formando alle loro spalle. Si ritorna subito in campo sabato (24 ottobre) con la terza giornata: piatti forti Follonica-Valdagno e Grosseto-Forte. Domenica (25 ottobre) altre due gare e quindi il posticipo televisivo al mercoledì di lusso tra Lodi e Sarzana, due delle tre squadre a punteggio pieno.

LASCIA IL TUO COMMENTO

L'indirizzo e-mail non sarà pubblicato ma utilizzato, solo se lo desideri, per avvisarti della presenza di nuovi commenti. I campi indicati con * sono obbligatori.

Avvisami se qualcuno risponde alla discussione: 

Lo STAFF Viareggino.it si riserva la possibilità di cancellare commenti nei quali sia utilizzato un linguaggio offensivo o vi siano offese a persone e/o cose. Ci auguriamo che le discussioni siano affrontate con serenità ed intelligenza da parte di tutti. Viareggino.it non è in alcun modo responsabile dei commenti inseriti.

Ultime notizie pubblicate

Viareggino.it, il Portale internet che "vive" Viareggio e la Versilia
Scrivici: info@viareggino.com
Ufficio Stampa: stampa@viareggino.com
Telefono: 389-0205164
© 1999-2020 - Proprietà Viva Associazione Culturale | P.Iva 02361310465

Iscriviti a Viareggino

85038799

Torna su